top of page

"La Canzone di Crazy Dad"






C'era una volta, nella città di Firenze, la casa accogliente di Mati, una mamma artista con i capelli castani e occhi verdi, e sua figlia Sofi, una bimba esuberante bionda con gli occhi azzurri. La famiglia era completata da Crazy Dad, il papà pazzerello ma tanto buono, con i capelli brizzolati, occhi marroni e un sorriso che faceva brillare gli occhi di Mati e Sofi.


Mati e Sofi condividevano una passione speciale: cantare e scrivere canzoni. 

Erano inseparabili e passavano ore a comporre melodie e testi che esprimevano il loro amore per la musica. Crazy Dad, sebbene un po' sospettoso delle loro strane idee, era sempre generoso nel sostenere le passioni della sua famiglia.


Si avvicinava la festa del papà e Mati e Sofi avevano deciso di preparare una sorpresa speciale per Crazy Dad. 


Durante la serata karaoke organizzata dal circolo del golf, avrebbero cantato una canzone dedicata a lui per mostrargli quanto fosse importante per loro.






Le giornate scorrevano frenetiche: Mati e Sofi si ritiravano nella loro stanza per scrivere e provare la canzone di nascosto, sussurrando le parole e le note con la speranza di creare qualcosa di davvero speciale per Crazy Dad. Ogni momento libero veniva dedicato alla creazione della canzone, tra risate, abbracci e complici sguardi.


La parte più difficile arrivò quando decisero di registrare la canzone in segreto per poterla ascoltare e perfezionare gli accordi e le armonie. Uscirono di casa in grande segreto per andare in sala di registrazione, sperando di non essere scoperte da Crazy Dad.


Non mancarono le difficoltà lungo il cammino: un giorno, mentre Crazy Dad era in casa, Mati e Sofi rischiarono di essere scoperte mentre cantavano a squarciagola la loro canzone nella stanza accanto. Fortunatamente, riuscirono a mascherare i suoni con una improvvisata sessione di lezioni di danza, distrarre il papà e tenerlo lontano dalla porta.



Infine, il giorno dell'evento tanto atteso arrivò, ma a Sofi venne la febbre...





Sofi e Mati non andarono all'evento e erano profondamente dispiaciute di non poter mostrare la loro sorpresa a Crazy Dad. Tuttavia, non volevano arrendersi così facilmente dopo tutti gli sforzi fatti per creare la canzone speciale. Decisero di fare una sorpresa a Crazy Dad direttamente a casa.


Quella sera, mentre Crazy Dad stava cenando da solo in cucina, Sofi e Mati entrarono con fare silenzioso, portando con sé una piccola radio. Con gli occhi lucidi di emozione, presero coraggio e iniziarono a cantare la canzone che avevano dedicato a lui. Le dolci armonie riempirono la stanza, mentre le parole toccanti esprimevano tutto l'amore e la gratitudine che provavano per il papà pazzerello ma tanto buono.





Crazy Dad, colpito e commosso dalla sorpresa, ascoltò la canzone fino alla fine con il cuore in mano. Poi, con gli occhi pieni di lacrime e un sorriso radioso, abbracciò Mati e Sofi, ringraziandole per il gesto speciale che avevano fatto.


Quella serata rimase impressa nei loro cuori come un momento magico di condivisione e amore familiare, un ricordo prezioso che avrebbe continuato a unirli nel legame indissolubile tra Mati, Sofi e Crazy Dad.


Fine


L'amore e la dedizione per la famiglia possono portare a gesti straordinari di affetto e gratitudine. Anche di fronte alle difficoltà e agli imprevisti, l'unione e la solidarietà familiare possono superare ogni ostacolo.


"Un papà può essere come un supereroe, anche se a volte indossa solo le sue pantofole."






Ti è piaciuta la storia ? Vuoi ascoltare la canzone Crazy Dad ?

Clicca questo link per vedere il video https://youtu.be/hVTDPLAdvOM






11 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page